Chi non conosce la Apple? Anche chi non si interessa di informatica sa cos’è la mela meccanica

Apple: storia della mela più sexy del mondo. La lussuria del marchio secondo Steve Jobs di Marco Giamberini rappresenta un libro assolutamente differente quando si parla di informatica e di un’azienda che ha unito la tecnologia con un certo stile e design anzi dove forse il design andava a prevalere sulla tecnologia. Steve Jobs parlava della sua compagnia come produttrice di prodotti che indicavano un certo status. Ma prima di tutto la mela meccanica nasce in un garage con pochi soldi ed un genio dell’informatica Steve Wazniak che non solo concepì l’Apple 1 ma che riuscì a creare gli altri aggiornamenti per dare lo slancio alla versione successiva.

Nel corso degli anni la storia di Apple ha dimostrato come un’azienda sia riuscita in modo così sostaziale da aver cambiato non solo l’informatica ma il modo di ascoltare musica senza dimenticare le varie storie segrete che vi sono come per esempio la General Magic dalla quale nacquero componenti molto interessanti come le porte USB. Questo libro si propone come obiettivo quello di spiegare i motivi dietro ai quali si è costituito. E’ un libro interessante perché va a spiegare le strategie operative e di marketing tenendo naturalmente come principio cardine la figura di Steve Jobs.

Apple: storia della mela più sexy del mondo. La lussuria del marchio secondo Steve Jobs rappresenta un prodotto editoriale importante non solo per ciò che concerne la figura di questo imprenditore ma anche le varie strategie che vengono spiegate molto bene in questo libro e che potrebbero essere ancora utili. Una scelta interessante per vari motivi.

L’immagine del libro Apple: storia della mela più sexy del mondo. La lussuria del marchio secondo Steve Jobs è stata prelevata dal sito de lafeltrinelli ed i diritti sono dei rispettivi proprietari